Un nuovo luogo per la partecipazione, è on line il sito web Officine Coesione

Uno spazio di approfondimento sui temi della partecipazione, un ambiente virtuale che raccoglie buone pratiche, esperienze e metodi di conduzione dei processi partenariali.

Tutto questo è il nuovo sito web di Officine Coesione, il progetto realizzato dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, con il supporto di Studiare Sviluppo, finanziato dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, che supporta le Amministrazioni titolari dei Programmi comunitari nella piena attuazione delle pratiche partenariali, in linea con il Codice Europeo di Condotta sul Partenariato. 

Da oggi sarà possibile seguire on line tutte le attività di Officine Coesione – a partire da una ricognizione delle migliori pratiche su scala nazionale, regionale e territoriale – il progetto che intende attivare il sistema della “collective intelligence”: il valore aggiunto dell’elaborazione di strategie di policy e di programmi partecipati, secondo il metodo della co-conduzione partecipata.

Officine Coesione, che si si avvale per l’attuazione di un gruppo di esperti messi a disposizione da Studiare Sviluppo, si articola su un modello operativo e una gamma di prodotti di alto profilo che forniranno gli strumenti in grado di supportare i destinatari degli interventi in tutte le fasi di attuazione dei programmi: dalla preparazione, al monitoraggio.

Oltre al sito web è attivo da qualche giorno anche un profilo twitter dedicato, @ProgettoOC, che vi invitiamo a seguire per restare sempre informati sulle novità relative al mondo della partecipazione.