Officina Partenariale Sperimentale Rete dei giovani delle Aree Interne

L’Officina Partenariale Sperimentale Rete dei giovani delle Aree Interne è uno spazio di confronto, interazione e dialogo tra giovani ed esperti finalizzato a creare e legittimare una rete di giovani attivi nelle aree interne che possa divenire un interlocutore competente nella costruzione di policy per questi territori; mettere a fuoco alcune priorità per valorizzare le risorse territoriali e l’energia delle nuove generazioni e svolgere una funzione di osservatorio civico giovanile sull’attuazione della Strategia per le aree interne.

Attraverso una consultazione on line sono state raccolte le adesioni di 400 giovani, singoli e rappresentati di realtà collettive, che hanno individuato una lista di priorità sentite come più urgenti. 

Da queste priorità è nato un documento che è stato sottoposto ad un lavoro di condivisione attraverso tre tavoli tematici, con anche la partecipazione di attori del settore privato come le fondazioni bancarie che in questi anni sono stati impegnati nella promozione di nuove opportunità di lavoro e impresa nelle aree interne.

L’obiettivo è finalizzare un documento contenente proposte di policy da portare all’attenzione al Comitato Tecnico Nazionale Aree Interne (l’organismo coordinato dal Dipartimento per le Politiche di Coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri cui è affidata la governance della Strategia Nazionale per le Aree Interne – SNAI) e al Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale.

Documenti