Officina partenariale sperimentale Regione Lazio: on line la relazione sulle attività

È on line la Relazione conclusiva relativa all’attività dell’Officina partenariale sperimentale Regione Lazio realizzata da Officine Coesione in collaborazione con l’Area Programmazione delle politiche per lo sviluppo e la coesione territoriale della Direzione Regionale Programmazione Economica del Lazio.

L’attività dell’Officina si è svolta attraverso incontri di ascolto e pianificazione, oltre che workshop partecipativi on line, con lo scopo di analizzare il modello organizzativo regionale per la gestione dei processi partenariali durante la fase di attuazione della Programmazione 21/27. L’obiettivo è ottimizzare l’assetto della governance e promuovere una più efficace attivazione degli stakeholders.

Il lavoro svolto ha consentito di ricostruire e analizzare in modo partecipativo il modello organizzativo dell’Amministrazione relativo alla governance dei processi partenariali della Programmazione Unitaria 2021-2027, riconoscendo spunti e suggerimenti per perfezionarla e per rafforzare il ruolo dell’Area Programmazione. Inoltre, è stato possibile effettuare una ricostruzione e un’analisi partecipativa dei processi partenariali già sperimentati nella definizione dei Programmi Operativi e della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile, evidenziando punti di forza e criticità, al fine di individuare elementi utili e condivisi per la struttura dei processi partenariali da attivare.

L’Officina Regione Lazio, come le altre Officine Partenariali Sperimentali, ha lo scopo di sperimentare in situazioni concrete le Linee Guida di cui il Progetto OC si è dotato, e cogliere elementi che consentano di migliorarle perché siano realmente in grado di sostenere le Amministrazioni nell’attuazione dei processi partenariali